Il castello di Ambras a Innsbruck

Il museo più antico del mondo!

Il conte del Tirolo e arciduca Ferdinando II (1529-1595), figlio dell'imperatore Ferdinando I, fece trasformare il castello medievale di Ambras in un palazzo rinascimentale come dono per la moglie Philippine Welser. L'umanista asburgico espose le sue collezioni di fama mondiale in un edificio museale costruito all'uopo. Il castello di Ambras è così il museo più antico del mondo.

La residenza rinascimentale

L'arciduca Ferdinando II fece trasformare il castello medievale di Ambras, la più amata attrazione di Inn-sbruck, in una residenza in stile rinascimentale. Con grande generosità, donò il castello alla moglie Philippine Welser, intestandolo insieme alla tenuta di pertinenza ancor prima che i lavori avessero inizio. 

Le armerie

Nelle sue armerie, il principe collezionava armature, armi e ritratti di personaggi illustri. Oltre all'Armeria degli eroi, all'Armeria del corpo, alla Saletta turca e all'Armeria barocca, è al centro dell'attenzione anche la raccolta di armi da torneo.

La camera dell'arte e delle curiosità

La collezione di Ambras dell'arciduca Ferdinando II era una delle più preziose del suo genere già nel XVI secolo. Oggi, unico gabinetto delle meraviglie di epoca rinascimentale, si trova ancora nella sua ubicazione originale. I visitatori troveranno una grande quantità di oggetti d'arte e d'artigianato, strumenti scientifici, reperti naturali esotici e ritratti di eccezionale qualità.

Un gioiello rinascimentale

Ferdinando fu uno dei più importanti collezionisti della storia. Le armature testimoniano la maestria degli armieri europei. Il gabinetto delle meraviglie e delle curiosità è l'unica camera di questo genere conservata nella sua sede originaria e costituisce un monumento culturale senza pari. 


La Sala spagnola è una delle più belle del Rinascimento. Nella corte interna del castello superiore campeg-giano affreschi realizzati con la tecnica della grisaglia. La stanza da bagno di Philippine Welser è una rarità storico-culturale. La cappella del castello è dedicata a San Nicola. Nella collezione Strasser si possono am-mirare preziosi oggetti in vetro di epoca rinascimentale e barocca. In estate, inoltre, sono aperti i tre piani della Galleria dei ritratti degli Asburgo. I dipinti sono opera di pittori famosi, tra cui Hans Burgkmair, Lucas Cranach il Vecchio, Giuseppe Arcimboldo, Peter Paul Rubens e Diego Velázquez.
 

Ore di apertura

tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00

 

Novembre chiuso

L'ingresso è consentito fino a mezz'ora prima della chiusura.

 

La Galleria dei ritratti degli Asburgo e la collezione di sculture gotiche sono aperte da aprile a ottobre.

Arrivo & Contatto

Il castello di Ambras a Innsbruck
Schlossstraße 20 | 6020 Innsbruck, Österreich
indietro