La Corte imperiale

Uno degli edifici culturali più importanti dell'Austria

La Corte imperiale merita di diritto un posto accanto all’omonima viennese e al palazzo di Schönbrunn a Vienna. Questi tre edifici culturali sono i palazzi storici più importanti nel loro genere di tutta l'Austria. A completare la residenza di Innsbruck nel 1519 fu l'imperatore Massimiliano I.

Il tardo barocco viennese sotto Maria Teresa

Circa 250 anni dopo, il palazzo fu sottoposto a una trasformazione. Per portare il tardo barocco viennese nella capitale alpina, l'arciduchessa d'Austria e regina d'Ungheria e Boemia inviò a Innsbruck gli artisti Konstantin von Walter e Nikolaus Pacassi.

Le nozze di Leopoldo II

Nel 1765 le stanze della residenza di Innsbruck ebbero il grande onore di fare da cornice al matrimonio di Leopoldo II, figlio di Maria Teresa, con Maria Ludovica di Borbone. Alle celebrazioni, durate 14 giorni, parteciparono 2.000 persone, tra invitati e soprattutto spettatori.

La residenza dell'imperatore Francesco Giuseppe e dell'imperatrice Elisabetta

I visitatori della residenza apprezzano in particolar modo l'appartamento dell'imperatrice Elisabetta. Anche se l'imperatrice soggiornò solo poche volte a Innsbruck, l'artista di corte viennese August La Vigne allestì le stanze con i migliori tessuti di seta nello stile del secondo rococò. L'imperatore Francesco Giuseppe, invece, usava la residenza tirolese regolarmente.

Un'attrazione ricca di storia

In questa attrazione storica di Innsbruck i titolari dello SKI plus CITY Pass Stubai Innsbruck possono seguire le orme della nobiltà. Le sale di rappresentanza, tra cui la Sala delle guardie, la Sala dei giganti (che fu il più importante salone di gala dell'Austria occidentale) e la Sala dei Lorena, offrono uno sguardo sui ricchi tesori delle epoche passate. Lo scalone sfarzoso ospita una collezione di ritratti degli Asburgo. 


Gli appartamenti imperiali, la Torre degli stemmi e la cappella con il suo vestibolo riportano indietro nel tem-po fino all'epoca imperiale. La "Cantina gotica" stupisce per le sue volte ed è oggi una sede di manifestazioni molto apprezzata. Le centinaia di oggetti esposti nel museo illustrano inoltre come si viveva a corte. 
 

Ore di apertura

Ore di apertura nel museo

Gennaio a dicembre:

Tutto il giorni dalle 9:00 alle 17:00
Ultimo ingresso alle 16:30

Il mercoledì aperto alle 19:00

 

Modifiche riservate

Giorni di chiusura 2019

7 agosto 2019 dalle 15:00
14 agosto 2019 dalle 12:00
15 agosto 2019 tutto il giorno
12 ottobre 2019 tutto il giorno

indietro